Contenuto principale

Messaggio di avviso

checklist 2313804 960 720COMUNE DI CARENNO - “IO RESTO A CASA”  Cosa posso e cosa non posso fare?
Posso uscire dal mio comune?
Solo se per motivi di esigenze di lavoro, di salute o di necessità.

E’ obbligatorio fare la spesa nel proprio comune di residenza o è possibile farla anche nel comune limitrofo?
No, ma si deve fare la spesa nel posto più vicino possibile a casa o, per chi non lavora a casa, al luogo di lavoro. Gli spostamenti devono essere limitati allo stretto necessario sia tra Comuni limitrofi che all’interno dello stesso comune. Per questa ragione la spesa è fatta di regola nel proprio Comune, dal momento che questo dovrebbe garantire la riduzione degli spostamenti al minimo indispensabile. Qualora ciò non sia possibile (ad esempio perché il Comune non ha punti vendita), o sia necessario acquistare con urgenza un bene non reperibile nel comune di residenza o  domicilio, o, ancora, il punto vendita più vicino a casa propria si trovi effettivamente nel comune limitrofo, lo spostamento è consentito solo entro tali stretti limiti, che dovranno essere certificati. 


Se devi uscire a fare la spesa cerca di farlo una o due volte alla settimana concentrando gli acquisti in quell’occasione uscendo uno solo per famiglia.E’ da prediligere la consegna a domicilio che i nostri commercianti si sono resi disponibili ad effettuare gratuitamente.

Si può uscire anche fuori dal proprio comune per acquistare il cibo per gli animali da ricreazione (conigli, galline, cani, gatti, uccellini,ecc)?
Si, lo si fa quando si fa la spesa per se stessi.

Posso uscire da casa per andare nel pollaio o addirittura se il pollaio è fuori comune per dar da mangiare agli animali se non sono un allevatore e lo faccio solo per diletto?
Per il governo dei propri animali si può.


Le lavanderie possono rimanere aperte o devono chiudere?
Le lavanderie restano aperte.


Posso andare ad assistere o a portare la spesa ai miei cari anziani residenti in un altro comune?
Si, è una condizione di necessità.


Sono separato/divorziato, posso andare a trovare i miei figli?
Si, secondo le modalità previste dal giudice con i provvedimenti di separazione o divorzio dove sono indicati giorni e orari.


E’ possibile spostarsi per accompagnare i propri figli dai nonni o per andarli a prendere all’inizio o al termine della giornata di lavoro?
E’ ammesso solo in caso di estrema necessità, se entrambi i genitori sono impossibilitati a tenere i figli con se’ per ragioni di forza maggiore. Ciò è sconsigliato perché gli anziani sono tra le categorie più esposte al contagio e devono evitare il più possibile i contatti con altre persone.

E’ possibile raggiungere la propria casa di vacanza? No

Posso uscire con il mio animale da compagnia?
Si, per le sue esigenze fisiologiche, rimanendo nelle immediate vicinanze della residenza o domicilio e comunque a distanza non superiore a 200 metri, ma senza assembramenti e mantenendo la distanza di almeno un metro da altre persone.

Si possono portare gli animali domestici dal veterinario?
Si, per esigenze urgenti.

Si può uscire per fare una passeggiata?

Si può uscire per FARE LA SPESA (ma meglio se utilizzate il servizio di spesa a domicilio), acquistare GIORNALI, andare in FARMACIA, o comunque acquistare beni necessari per la vita quotidiana.

Posso uscire a comprare le sigarette?
Si, le tabaccherie sono aperte ma cerca di prediligere l’acquisto di una stecca piuttosto che dei singoli pacchetti.

E’ consentito fare attività motoria?
L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di un metro da ogni altra persona. Sono sempre vietati gli assembramenti.

L’accesso ai parchi e giardini pubblici è consentito?
No, l’accesso a parchi, ville, aree gioco e giardini pubblici è vietato.

Posso usare la bicicletta?
La bicicletta è consentita per raggiungere la sede di lavoro, il luogo di residenza, i negozi di prima necessità e svolgere attività motoria.

Posso andare a fare visita o a mangiare dai parenti?
No, non è uno spostamento necessario.


A chi ha sintomi da infezione respiratoria e/o febbre superiore a 37,5 si raccomanda di RIMANERE A CASA, contattare il proprio medico e limitare al massimo il contatto con altre persone.


Quando esci da negozi, edicole, farmacia, 
TORNA A CASA e non fermarti in giro a conversare con gli altri.
Se vuoi parlare con qualcuno usa il telefono o le nuove tecnologie.