Contenuto principale

Messaggio di avviso

avvisopubblico

Il tema dell’amianto è da sempre un problema che sta a cuore alla cittadinanza preoccupata per eventi possibili collegati alla presenza di eternit.
L’Amministrazione Comunale ha pertanto già da anni attivato la rilevazione e censimento dei manufatti presenti sul territorio in particolare negli anni 2011/2013 e 2015.
Da tali segnalazioni pervenute dai proprietari di edifici contenenti amianto si è potuto costruire un primo censimento e mappatura dall’amianto presente sul territorio comunale.
L’Amministrazione Comunale intende ora attivare un servizio per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto da utenze domestiche.
In sintesi l’Amministrazione Comunale individuerà una ditta, secondo parametri regionali, con la quale verrà stabilito un prezzo fisso per interventi di rimozione amianto, i privati potranno quindi affidarsi a tale ditta ottenendo prezzi offerti fissi ed invariabili per l’intera durata del contratto.
Il servizio comprenderà sopralluogo da parte di un tecnico di impresa abilitata e redazione del preventivo per la rimozione e per lo smaltimento, entrambi a titolo gratuito per l’utente; Il servizio prevederà inoltre l’istituzione di un numero telefonico, al quale il privato interessato possa rivolgersi per la richiesta degli interventi, attivo e presidiato almeno 3 giorni la settimana per almeno 8 ore diurne e garanzia dell’effettuazione dell’intervento entro il termine massimo di 60 giorni consecutivi dall’affidamento del servizio da parte del privato interessato.
Al fine di aggiornare la banca dati dei manufatti presenti sul territorio comunale si chiede pertanto ai proprietari che hanno inviato le schede in passato di aggiornare e ripresentare la scheda di notifica amianto e relativo indice di degrado, nonché di comunicare l’intenzione di massima di avvalersi del servizio offerto sopra descritto.
Si invita inoltre chi non abbia mai presentato nessuna scheda a procedere in tal senso, evitando in tal modo anche possibili sanzioni da parte di ASL.
Tale scheda e comunicazione dovrà pervenire alla scrivente Amministrazione entro il termine del 03.03.2017 in modo da attivare immediatamente dopo le procedura di gara per l’individuazione della ditta per lo smaltimento.
Nel ringraziare i cittadini per la certa collaborazione si porgono cordiali saluti.

Carenno, 09.02.2017                                                                                                                                             Il sindaco
                                                                                                                                                                         Pigazzini Luca

  pdf Scheda indice degrado (.pdf - 66 KB) (65 KB)